Foto Hotel Riviera a Milano Marittima: interni, esterni, panorama
Foto Hotel Riviera a Milano Marittima: interni, esterni, panorama
Foto Hotel Riviera a Milano Marittima: interni, esterni, panorama
Foto Hotel Riviera a Milano Marittima: interni, esterni, panorama
Foto Hotel Riviera a Milano Marittima: interni, esterni, panorama
Foto Hotel Riviera a Milano Marittima: interni, esterni, panorama
Foto Hotel Riviera a Milano Marittima: interni, esterni, panorama
Foto Hotel Riviera a Milano Marittima: interni, esterni, panorama
Foto Hotel Riviera a Milano Marittima: interni, esterni, panorama

Camere Family

Perfette per 2 coppie di amici o per una famiglia con figli grandi.

Le Camere Comunicanti sono la soluzione più amata da chi cerca il giusto equilibrio tra condivisione e indipendenza, in vacanza al mare a Milano Marittima.
Stare vicini e stare insieme, certo, ma sempre con quel tocco di privacy che rende ancora più libera l’esperienza di due coppie di amici, per esempio, o di una famiglia con figli grandi.
Le nostre Camere Comunicanti sono costituite da 2 camere matrimoniali indipendenti tra loro, con entrata e bagno in comune.
Prenota Ora!
Particolarmente silenziose e con vista sul cortile interno, dispongono tutte dei comfort necessari ad un piacevole soggiorno:
  • Balcone
  • Materassi Dorelan
  • Aria condizionata autonoma
  • Mini Frigo
  • Cassaforte
  • TV-SAT LCD da 32" a 43” (in base alla grandezza della camera)
  • Telefono
  • Bagno con box doccia in cristallo, specchio ingranditore e asciugacapelli
  • Wi-fi
Fantastica esperienza!!!
Accoglienza strepitosa, staff gentilissimo e professionale. La struttura possiede ogni confort ed una vista incredibile direttamente sui lidi di Milano marittima; vedere l’alba dal solarium o dalla vicina spiaggia è mozzafiato! Camere pulitissime e comode; il ristorante ottimo e variegato con piatti per ogni esigenza, servizio attento ed accurato. Il calore e le attenzioni dello staff hanno reso il soggiorno perfetto in tutto! Non vedo l’ora di tornare la prossima stagione! Un grazie speciale alla Patrizia e alla Eleonora.
Gabriele C |
18/09/2021